L’importanza del riscoprire la natura

Da quasi nove mesi mi sono trasferita in un luogo particolare, dove il contatto con la natura è costante, sono i boschi, anche lasciati a se stessi, ad incorniciare il “cortile” e la routine della giornata deve essere rivista in base al meteo per conciliare questa scelta di vita con l’interazione con la vita altrui 😉 tra cui il lavoro.

Ho notato dei grandi cambiamenti nei miei cani, in questi nove mesi.

Mi sono sempre premurata, anche nelle situazioni abitative precedenti in centri abitati, di garantire loro tempo per le corse e le passeggiate nei boschi, che certo, spesso fanno emergere un istinto che occorre imparare “a gestire” o quantomeno mediare, ma indispensabile per ricordare ad un cane qual è la sua natura.

Una volta arrivati nella nuova casa, in cui i passi del capriolo,  le impronte nella neve, il passaggio della volpe, non sono più rilegati ad un momento di svago della giornata, ma sono una compagnia costante, anche il comportamento del mio branco è mutato.

I primi giorni non sono stati facili, diciamo come portare quattro bambini al luna park e dire loro: “Ok, da adesso in poi potete fare ciò che volete e per tutto il tempo che volete!” Euforia ed energia incontrollata allo stato puro 😀

 

Con il passare del tempo ho notato invece un naturale equilibrio nel valutare attentamente il territorio, sapersi rilassare sdraiati nel prato anche con diversi stimoli intorno, una minore necessità di allontanarsi alla ricerca di chissà cosa ad esempio per Benny, che è sempre stato un gran cacciatore ed esploratore, che ora (senz’altro anche per l’età, ma non solo) ha imparato ad ascoltare senza lasciarsi rapire solo dall’istinto.

La natura a volte intimorisce, è vero, spesso è anche dura e senza mezze misure, ma credo siamo noi ad avere perso la capacità di leggerla, interpretarla e rispettarla accettandola come superiore a noi stessi.

Penso spesso ai miei nonni e bisnonni, il cui lavoro e vita, erano vincolati all’andamento delle stagioni, si sapeva assecondare e comprendere tutto più a fondo, lasciandosi guidare e non pensando di gestire o mutare ciò che ci circonda.

Durante le festività ritagliamoci un po’ di tempo per respirare aria vera, ne abbiamo davvero bisogno!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...